Formazione 2015

Formazione 2015

venerdì 11 maggio 2012

Rivolto, 1° maggio 2012

Vedere un'esibizione delle Frecce Tricolori, permette di vivere emozioni davvero straordinarie per chi ha una certa predisposizione (o semplice attrazione) per il volo.
Da alcuni anni, per motivi di sicurezza, le vediamo volare soprattutto sul mare: quello che ne viene fuori è uno spettacolo suggestivo poiché l'occhio vede più meraviglie in una volta sola. Colori che vanno dall'azzurro del cielo, talvolta striato di nuvole bianche, al blu del mare con le sue scintille di luce riflessa, fino al blu ancora più intenso degli MB. Alla calma di questi colori, una contrastante carica di energia emessa dai disegni, nel cielo, dei fumi tricolori. Il risultato è una cartolina lunga 25 minuti.
Tutto questo emoziona! ..... tanto!
Eppure, quello che si prova a Rivolto, è diverso.
Magari vale solo per me..... magari è davvero così.... non so!
Veder volare un MB sopra la propria testa è incredibile: lo vedi arrivare da lontano, lo segui con lo sguardo per non perderlo, il capo si china all'indietro e..... ti ritrovi una specie di contorsionista che si piega sulla schiena..... per non perderlo. L'ho vissuto! Stupendo!
Ma a Rivolto è diverso!
Sicuramente quello che c'era lì in quel momento era unico: il tanto atteso incontro con amici appassionati con cui ci si conosceva solo virtualmente; la consapevolezza di essere in "casa PAN"; la certezza che ognuna di quelle persone non era lì per caso (come può capitare su una spiaggia) ma per amore verso questa grande meraviglia, probabilmente tra le poche rimaste, di cui noi italiani andiamo fieri.
Ma... c'era altro... c'era qualcosa di più e io la chiamo MAGIA!
In altre occasioni, dopo l'Alona finale, sempre ho sentito scendere una lacrima, come a dire "non andate via!.... rimanete ancora!"
A Rivolto sono cascate lacrime durante la maggior parte dell'esibizione.
Il rituale è un tantino diverso: c'è la consegna dei velivoli ai piloti da parte dei tecnici e la partenza.... fumata tricolore a terra e partenza in due sezioni.
Tante volte l'avevo visto nei numerosi video che circolano sulla rete e tante volte mi sono emozionata ma.... viverlo è inspiegabile.


Nessun commento:

Posta un commento