Formazione 2015

Formazione 2015

venerdì 18 giugno 2010

La perfezione

La nostra acrobazia nei cieli si è sempre fortemente distinta da altre pattuglie europee e/o americane.
Dopo la storica manifestazione di Budapest, del 20 giugno 1937, alcuni giornali riportano "...seguono gli Italiani. Non è possibile descrivere, né mai si potrà raggiungere la perfezione che essi dimostrano nelle loro evoluzioni. Difatti il maggior successo del pubblico è conquistato dai piloti italiani".
E ancora "...gli aviatori Italiani: il punto saliente del programma della giornata. Le bocche non parlano più, nessuno più respira, i cuori cessano di palpitare alla visione di perfezione e di ardimento".
La PERFEZIONE !
Non credo che la perfezione di allora fosse molto vicina a quella attuale, sia per velivoli che per esperienza, ma era "distinzione" assoluta dalle altre pattuglie straniere.
E se, nel corso degli anni, quella "perfezione" è stata sempre più perfezionata (scusate il gioco di parole) attraverso l'esperienza, la formazione, l'avanzamento tecnologico che ha dato vita a velivoli sempre migliori, ancora oggi, ciò che non cambia è che "...le bocche non parlano... nessuno più respira..." e aggiungo: le lacrime cadono alla visione di tanta grandezza.

Nessun commento:

Posta un commento